Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta Miseri Umbri

Matteuccia da Todi prima strega recatasi in volo al sabba di Benevento - Todi

Immagine
"Unguento unguento, mandame alla noce de Benevento. Supra acqua et supra vento et supra omne maltempo". Questa frase dai toni cupi e assai misteriosi, compare, per la prima volta, durante uno dei primi processi alle donne accusate di stregoneria in quel di Todi in Umbria. Matteuccia Di Francesco, questo il suo nome, viene definita una tra le prime strega arse al rogo, in Europa, il 20 marzo 1428. Matteuccia da Todi, originaria di Ripabianca, è stata la prima accusata di essersi recata in volo al sabba di Benevento, assistita dal diavolo Lucibello, grazie alla sopracitata formula e a un unguento composto di grasso d’avvoltoio, sangue di neonato e nottola cosparso su tutto il suo corpo. I verbali dei processi, redatti minuziosamente da un notaio incaricato e custoditi oggi nella biblioteca comunale di Todi, ci narrano le atrocità con il quale i carcerieri estorsero alla donna le confessioni dei suoi presunti delitti, tra i quali, al marito fedifrago che non solo tradiva la mog…