Il Fantasma della moglie di Cagliostro – Roma

In piazza Sant'Apollonia, dove un tempo sorgeva il convento dell'Oliva, compare una misteriosa ed eterea figura femminile: Lorenza Feliciani, che, proprio in questo monastero, finì gli ultimi giorni della sua avventurosa vita. La donna fu moglie e compagna del Celebre Conte Cagliostro.

Nata a Trastevere, in via delle Grotte, da un’umile famiglia, intreccia giovanissima, a soli quindici anni, la sua vita a quella del Conte, divenendo per tutti Serafina Cagliostro. La Carriera di Cagliostro, (alchimista, negromante, guaritore ed eretico) ha termine proprio per colpa di Lorenza, che, lo denuncia alle autorità ecclesiastiche, le quali, dopo averlo catturato, lo mandano prigioniero in una rocca fortificata in quel di San Leo.

Nelle notti d'autunno, quando la città eterna è immersa nel sonno, lo spettro di Lorenza riemerge dalle pieghe dell'oblio, e ripercorre la stessa strada che fece quel fatidico giorno in cui tradì l'amato marito. Con aria di pentimento giunge in Piazza di Spagna, ove Cagliostro fu arrestato, e scompare alle luci dell'alba inghiottita dalla fontana posta al centro della piazza; mentre codesto spettro si dissolve, si sente riecheggiare nell'aria una risata di scherno, affiancata da un raggelante grido: "Lorenza, perché...".

Virtual Ghost Tour Genova:

Immagine da Wikipedia

Commenti

Post popolari in questo blog

Accademia delle Arti Magiche - Torino

Ca’ de Anime: Voltri

La Storia di "Giraffa": una donna genovese, dalla vita tumultuosa